HOME LIBRI CANTORSOPEDIA info

Via Patitosta (strade, ponti e singolarità geografiche)

Via Patitosta
(strade, ponti e singolarità geografiche)

 

l cammino più duro dell’intera marca, tanto che percorrerlo da cima a fondo è un’impresa che pochi possono dire di aver compiuto. Nessuno conosce il motivo di questa difficoltà: sarà per il fresco vento di tramontana che investe costantemente i viandanti, e che cessa solo per lasciare il posto al maestrale carico di tutta l’umidità delle paludi Olezzose, o forse per i continui saliscendi dell’impervio sentiero che mettono a dura prova la resistenza fisica di chiunque, fatto sta che a dispetto della lunghezza si impieghi più tempo a viaggiare lungo quella strada che per qualsiasi altra via. L’arduo percorso inizia oltrepassata la collina di Rotacinghia, e dopo aver costeggiato per un lungo tratto le paludi Olezzose, abitate e frequentate da strani popoli sopra e sotto la loro superficie, raggiunge il valico di mal passo, supera le montagne Muschiose ed esce definitivamente dalla marca.