HOME LIBRI CANTORSOPEDIA info

Collina di Rotacinghia (strade, ponti e singolarità geografiche)

Collina di Rotacinghia
(strade, ponti e singolarità geografiche)

 

eatro della famosa e omonima battaglia descritta nel racconto di Genzina, tra Gigismondo il re di Grossofondo e Magrino il conte di Piattoventre, è meta di qualche curioso che saltuariamente vi sosta in cerca di cimeli. Non vi si trovano altro che pezzetti di ferraglia, poveri rimasugli del poderoso scontro che però suscitano un certo interesse al castello dei Re. Se qualche cavaliere, o addirittura un paladino, riconoscesse uno sperone o un bullone d’armatura appartenuto alla famiglia, allora la sua gratitudine darebbe luogo a un’ottima ricompensa.