home cronache cantorsopedia immagini info & link

Cantorso Chronicles

Ponte del Riccio

STRADARIO - Guida della pro loco Cantorso

 

cantorso scogliera sirene geografia racconti favole fiabe Se decidete di percorere la carraia Marina, vi consigliamo una lunga sosta al ponte del Riccio. Oltre a trovare una splendida location per riposare prima di riprendere il cammino verso porto Pescato, potrete ammirare il più grande ritrovo di porcospini della zona. Sono presenti i rappresentanti di tutte le specie e sottospecie del luogo, ed alcuni osservatori riportano notizie sull'avvistamento di rarissimi ricci giganti della lunghezza di un metro e più. Il ponte permette l'attraversamento del fiume Rivalesta ed è mirabilmente costruito interamente in pietra senza l'ausilio di altri materiali. La pro loco promuove a riguardo un concorso senza scadenza: la conta dei pezzi.
I premi sono così suddivisi:
1° premio per chi indovina il numero esatto di pietre impiegate per costruire il ponte, un anno di alloggiamento gratuito a pensione completa presso l'osteria del Pigaciccia;
2° premio per chi indovina il numero con un margine d'errore di più o meno 100 pietre, gran tour della marca alla scoperta dei suoi segreti più inaccessibili;
3° premio per chi indovina il numero con un margine d'errore di più o meno 1000 pietre, affiancamento gratuito di una guida locale per tutte le escursioni che vorrete fare nell'arco di sei mesi.
PS: La pro loco ricorda che l'eventuale costo di oggetti o prestazione non si riferisce mai al denaro, vietato per legge all'interno della marca.

cantorso scogliera sirene geografia racconti favole fiabe

Se decidete di percorere la carraia Marina, vi consigliamo una lunga sosta al ponte del Riccio. Oltre a trovare una splendida location per riposare prima di riprendere il cammino verso porto Pescato, potrete ammirare il più grande ritrovo di porcospini della zona. Sono presenti i rappresentanti di tutte le specie e sottospecie del luogo, ed alcuni osservatori riportano notizie sull'avvistamento di rarissimi ricci giganti della lunghezza di un metro e più. Il ponte permette l'attraversamento del fiume Rivalesta ed è mirabilmente costruito interamente in pietra senza l'ausilio di altri materiali. La pro loco promuove a riguardo un concorso senza scadenza: la conta dei pezzi.
I premi sono così suddivisi:
1° premio per chi indovina il numero esatto di pietre impiegate per costruire il ponte, un anno di alloggiamento gratuito a pensione completa presso l'osteria del Pigaciccia;
2° premio per chi indovina il numero con un margine d'errore di più o meno 100 pietre, gran tour della marca alla scoperta dei suoi segreti più inaccessibili;
3° premio per chi indovina il numero con un margine d'errore di più o meno 1000 pietre, affiancamento gratuito di una guida locale per tutte le escursioni che vorrete fare nell'arco di sei mesi.
PS: La pro loco ricorda che l'eventuale costo di oggetti o prestazione non si riferisce mai al denaro, vietato per legge all'interno della marca.